Radio Kaos ItaLis e la battaglia per la Lingua dei Segni

L’argomento non risulterà nuovo a chi segue ciò che scrivo, ma ci tengo ugualmente a segnalarvi il mio articolo pubblicato oggi su Repubblica Salute. Protagonista della pagina è Radio Kaos ItaLis, la prima radio per sordi, e la sua battaglia per il riconoscimento della Lingua Italiana dei Segni (LIS), lanciata su Change.org.

Nonostante l’Italia abbia ratificato la Convenzione Onu del 2006 sui diritti delle persone con disabilità, nei fatti non ha ancora provveduto a riconoscere la valenza della LIS come lingua, promuovendone l’uso e l’acquisizione.
La LIS è la lingua naturale di oltre 60mila cittadini italiani sordi, ai quali si aggiungono anche tutti gli udenti che la utilizzano sia per interagire con chi non può sentire, sia con chi presenta altre disabilità, come l’autismo.

Per firmare la petizione cliccate qui, per leggere l’articolo invece cliccate sullo screenshot sottostante. Buona lettura 🙂

Sordità - Radio Kaos ItaLIs

No Comments

Post A Comment